AQUASED - sistema per il monitoraggio in continuo del deflusso liquido e solido nei corsi d'acqua alpini

Il progetto AQUASED è nato nel 2012 grazie ad un’iniziativa delle aziende tecnologiche CISMA srl e Mountain-eering srl  e coinvolge la Libera Università di Bolzano e l’Università di Trento. Gli obiettivi del progetto sono stati la realizzazione di una stazione idrometrica per il monitoraggio del trasporto solido nei corsi d’acqua e la creazione di una rete di esperti del settore che possano operare sul territorio. Il progetto ha ricevuto un contributo Ricerca e Sviluppo dalla Ripartizione 34-Innovazione della Provincia di Bolzano, ha visto la partecipazione attiva della Ripartizione 30-Opere Idrauliche e dell’Ufficio Idrografico della Provincia Autonoma di Bolzano.

Ulteriori informazioni del progetto sono disponibili sul sito AQUASED al seguente link.

L’obiettivo del progetto è portare innovazione in un settore dove la tecnologia di misura è considerata ormai consolidata. La strumentazione messa a punto costituisce un passo in avanti nel monitoraggio dei torrenti alpini, rispetto alle misure tradizionali di livello e portata. Essa permette infatti la misura degli effetti dei cambiamenti climatici non solo sul flusso di acqua ma anche su quello dei sedimenti presenti nel torrente.

Monitoraggio del livello (cm) del corso d’acqua.

La stazione idrometrica di Ponte Stelvio si contraddistingue perché permette il monitoraggio contemporaneo in continuo di numerosi parametri mediante i seguenti strumenti:

  • 2 strumenti ridondanti per la misura del livello idrometrico (ultrasuono e a pressione)
  • 8 geofoni su piastra e 1 microfono per la misura del trasporto solido al fondo
  • 1 torbidimetro per misurare il trasporto in sospensione
  • 1 misuratore di conducibilità e temperatura
  • 1 campionatore “a bottiglia” per la misura di concentrazione dei solidi sospesi

Strumenti di misura

Il video riportato di seguito mostra operativamente parte del processo di calibrazione delle piastre geofoniche. La cattura di sedimento da parte della trappola, posizionata a valle delle piastre, permette di quantificare il sedimento transitante sulle stesse in un certo intervallo di tempo. Questa misura verrà poi confrontata con i valori registrati dai geofoni.

Trafoi
Trappola per cattura sedimento
Torbidimetro
Geofoni
Giornata porte aperte
Strumenti di misura
Il monitoraggio dei corsi d'acqua