Piano delle Zone di Pericolo (PZP) idrogeologico del Comune di Merano (BZ) - 2012

Nell’ambito del Piano delle Zone del Pericolo del Comune di Merano, lo studio Mountain-eering s.r.l. si è occupato dell’analisi dei pericoli idraulici. 
L’analisi idraulica dei pericoli naturali finalizzata alla perimetrazione delle zone di pericolo per l’intero territorio comunale è stata condotta secondo la vigente  normativa provinciale in materia.

Questo studio prende in esame i corsi d’acqua che scorrono nel Comune di Merano al fine di individuare le zone di pericolo imputabili a fenomeni di natura torrentizia, quali alluvionamento, alluvionamento torrentizio, colate detritiche ed erosione spondale.

La valutazione del pericolo idraulico prevede i seguenti punti:

  • modellazione idrologica;
  • modellazione dei fenomeni di colata detritica;
  • modellazione idraulica a fondo mobile;
  • modellazione idraulica a fondo fisso;
  • metodologia per la stima del sedimento disponibile;
  • classificazione dell’intensità del pericolo.

Dall’analisi delle simulazioni idrauliche è stata redatta la carta del pericolo idraulico dove i colori rosso, blu e giallo indicano rispettivamente pericolo molto elevato, elevato e medio.

Di seguito si riporta la carta del pericolo associata al Torrente Passirio.

Pericolo idraulico del T. Passirio

Evento storico del A.135.5
Evento lungo A.165
Rappresentazione 3D del corso d'acqua A.P. A.125
Evento storico del Passirio