Implementazione di un sistema di gestione dati della stazione di monitoraggio Gadria

Questo progetto di implementazione di un sistema di gestione dati della stazione di monitoraggio del torrente Gadria, vede la collaborazione di diverse parti quali Mountain-eering-srl, la Protezione Civile della Provincia Autonoma di Bolzano, l’università BOKU di Vienna e il CNR di Padova e Torino.

Il caso studio del torrente Gadria è stato analizzato all’interno del progetto SEDALP il quale si prefigge di studiare la gestione integrata del trasporto dei sedimenti nei bacini montani.

Il bacino del torrente Gadria si trova in Val Venosta (Alto Adige), presenta un’estensione di circa 6 km2 ed è caratterizzato per più del 50% da pendenze superiori a 40°.

Inquadramento – Agenzia per la Protezione Civile PAB

La strumentazione già disponibile era composta da:

  • 3 stazioni idrometriche con misuratore di livello radar VEGA VEGAPULS 68;
  • 4 stazioni pluviometriche con pluviometro Lambrecht a bascula;
  • 4 stazioni sismiche con geofoni verticali 10Hz e digitalizzatori SIAP MICROS con trasmissione dati via cavo a datalogger CAMPBELL CR6.

 

Il sistema di gestione dei dati proposto era strutturato dai seguenti componenti:

  • interfaccia dataloggers Campbell server Gadria: garantisce il periodico scarico dei dati dai due datalogger verso il server;
  • sistema di controllo: per raccogliere i segnali di stato dei datalogger e dove disponibili degli strumenti, al fine di controllarne lo stato di accensione e la completezza dei dati raccolti;
  • sistema di archiviazione dei dati video: 3 videocamere MOBOTIX M16;
  • sistema di trasmissione dei dati: un sistema automatico in funzione sul server Gadria preleva un pacchetto costituito da 3 immagini (una per ciascuna telecamera), dai dati della rete di monitoraggio e dai codici di controllo e li invia, opportunamente compressi, al server Cloud con un intervallo temporale regolare stabilito (5 o 10 minuti);
  • sviluppo interfaccia web: permette la visualizzazione “real time” in formato grafico di: livello idrometrico, dati pluviometrici e immagini;
  • sistema di raccolta dei dati;
  • manutenzione evolutiva, adeguativa e correttiva annuale.

I seguenti file sono stati forniti dall’Agenzia per la Protezione Civile della Provincia Autonoma di Bolzano.

Briglia di trattenuta

Riempimento della piazza di deposito

Video informativo al seguente link.